FAQ - Umidificatori

Le FAQ qui esposte sono strettamente riferite ai prodotti Norditalia e non sono da utilizzare per prodotti di altri fabbricanti. E' obbligatorio leggere attentamente il manuale d'uso che accompagna l'apparecchio. Le informazioni contenute in questa sezione sono complementari e non sostitutive dei contenuti presenti nei manuali d'uso.

Se dopo aver letto attentamente il manuale istruzioni dell'umidificatore non siete riusciti a risolvere il problema, leggete quanto segue:

  • Quando accendo l'umidificatore il vapore non esce.

    Assicurarsi di aver fatto scattare l'interruttore di accensione ruotando il gruppo vaporizzatore come indicato nel manuale d'uso.
    E' normale attendere alcuni minuti prima che inizi ad uscire il vapore.
  • L'umidificatore non funziona o produce poco vapore.

    Controllare che non ci siano depositi di calcare nel gruppo vaporizzatore. In caso ciò avvenga il calcare può essere rimosso impiegando aceto bianco o altri prodotti anticalcare come indicato sotto e nel manuale d’uso.

  • Posso aggiungere sale o altre sostanze per accelerare la vaporizzazione?

    L'aggiunta di sostanze diverse dall'acqua nel contenitore dell'acqua danneggia irreparabilmente l’umidificatore e può causare un eccessivo consumo di energia elettrica con ebollizione eccessiva dell'acqua e la pericolosa fuoriuscita della stessa dal dispositivo fino all’intervento del fusibile di protezione.

  • Posso aggiungere sostanze balsamiche o profumate nel vaporizzatore?

    Le sostanze balsamiche o profumate devono essere messe nell’apposito contenitore posto vicino all’ugello di uscita del vapore. Non mettere una quantità eccessiva di sostanze balsamiche o profumate in quanto potrebbero uscire dall’apposito contenitore e finire nel contenitore dell’acqua. Non mettere mai tali sostanze nel contenitore dell’acqua. Verificare che le sostanze balsamiche o profumate siano compatibili per l'utilizzo con umidificatori, e non usare sostanze irritanti o tossiche se vaporizzate.

  • L'umidificatore bolle in maniera violenta, sputa acqua o cessa improvvisamente di funzionare.

    Il fenomeno può essere dovuto ad un eccessiva conducibilità dell'acqua, in genere causata da presenza di molti sali in forma ionica.
    Non aggiungere mai sale o altre sostanze all'acqua ma usare solo normale acqua di rubinetto, non utilizzare acqua proveniente da depuratori (es: ad osmosi inversa o che utilizzano sale) e ricordarsi di pulire accuratamente il contenitore dopo ogni utilizzo per evitare accumulo di depositi salini.

  • E' indispensabile pulire il contenitore dell'umidificatore dopo ogni utilizzo?

    E' necessario pulire accuratamente il contenitore dopo ogni utilizzo per evitare accumuli di depositi calcarei e salini in genere con conseguente malfunzionamento dell'umidificatore o danneggiamento dello stesso.

  • E' normale trovare residui scuri nel contenitore dopo un ciclo di utilizzo?

    E' un fenomeno assolutamente normale. Si tratta di calcare ed altri sali che l'umidificatore nel suo normale funzionamento tende a concentrare e separare dall'acqua che viene vaporizzata.
    E' comunque importante rimuovere tali residui risciacquando accuratamente il contenitore dopo ogni utilizzo.

  • Come posso rimuovere il calcare dagli elettrodi (lame) dell'umidificatore?

    Tali depositi sono visibili come uno strato di sale bianco-grigiastro distribuito sulle lame. Per rimuoverli in genere è sufficiente riempire una bacinella con circa 5 cm di aceto e immergere il vaporizzatore (attenzione: non inserire la spina nella presa di corrente). E' sufficiente lasciarlo riposare perfettamente diritto per una notte intera. Non superare il livello indicato e prestare molta attenzione a che non si bagnino la parte superiore del vaporizzatore e le parti elettriche. Dopo l'operazione immergere il vaporizzatore in una bacinella con circa 6 cm d'acqua per risciacquare i residui d'aceto. Riferirsi al manuale d'uso del prodotto per eseguire correttamente tali operazioni.

  • Il livello di umidificazione dell'ambiente ottenuto è insufficiente.

    I nostri umidificatori (New White Vapor – Mini Vapor) emettono nell'ambiente circa 330 ml di acqua all'ora circa che vanno suddivisi nell'ambiente in cui operano (quindi per i metri cubi). Un ambiente troppo ampio (troppi metri cubi) porta inevitabilmente ad una umidificazione insufficiente dell'ambiente stesso. Ridurre lo spazio in cui opera l'umidificatore, per esempio chiudendo delle porte, oppure prolungare l'uso dell'umidificatore.
    Suggeriamo di mettere l'apparecchio in una posizione centrale all'area da umidificare.

  • Qual è la posizione corretta in cui mettere l'umidificatore?

    La posizione più corretta è per terra, possibilmente in un angolo o comunque dove non si rischia di inciamparvi, con il getto del vapore orientato verso lo spazio libero (non verso il muro o mobili o oggetti). Non posizionarlo su mobili di legno o mensole di legno o comunque su superfici che possono essere dannneggiate dal calore. Tenere l'umidificatore fuori dalla portata dei bambini.

Contattaci

Qual'ora non fosse stato possibile risolvere il problema tramite le nostre FAQ online, potete contattarci direttamente compilando l'apposito modulo assistenza.

Norditalia elettromedicali vi offre comunque la possibilità di un contatto diretto chiamando il nostro numero verde gratuito dalle ore 8:00 alle 11:55 e dalle 13:30 alle 17:30, dal lunedì al venerdì. Il numero verde è attivo solo per le chiamate dall'Italia.

Modulo Assistenza

captcha

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Disponibili online i manuali d'uso

Sono disponibili online i manuali d'uso, scaricabili sia nell'area download sia nelle pagine relative ai prodotti.

homecare solutions