FAQ - Termometri

Le FAQ qui esposte sono strettamente riferite ai prodotti Norditalia e non sono da utilizzare per prodotti di altri fabbricanti. E' obbligatorio leggere attentamente il manuale d'uso che accompagna l'apparecchio. Le informazioni contenute in questa sezione sono complementari e non sostitutive dei contenuti presenti nei manuali d'uso.

TD-20 / TD-81.

Informazioni importanti sull'utilizzo:

  • Sede della misurazione.

    La misura corretta è quella che si prende sotto la lingua o a livello rettale in quanto si tratta di parti del corpo interne e poco influenzate delle condizioni esterne (freddo, caldo). La misurazione ascellare, per quanto molto diffusa, può essere influenzata da fattori ambientali e quindi può essere meno precisa. Quando la temperatura del corpo sta cambiando non è uguale in tutte le parti del corpo. Per esempio la temperatura delle estremità del corpo (es. piedi) può raggiungere la temperatura del resto del corpo anche molti minuti più tardi. Ecco perché la misura rettale e sublinguale sono più accurate.
  • Scala di misura.

    I termometri Norditalia misurano sia in gradi Celsius che in gradi Fahrenheit. Per passare da una scala all'altra premere il pulsante. Fare attenzione ad impostare la scala di misura corretta: Celsius o Fahrenheit. La maggior parte degli errori di misura per questa categoria di prodotti deriva dall'errata impostazione della scala di misura.
  • Anche dopo il bip la temperatura indicata sale ancora, come mai?

    Anche dopo l'esecuzione della misura il termometro TD-20 rimane sensibile a successivi aumenti ulteriori. E' un comportamento del tutto normale.
    Si raccomanda di prestare le seguenti attenzioni onde ottenere una misura corretta:
    - lasciar ambientare il termometro ed il paziente a temperatura ambiente almeno 20 minuti prima di eseguire la misura e non eseguire la misura in ambiente troppo freddo.
    - non effettuare la misura su parti del corpo raffreddate o scaldate da cibi, attività fisica, sfregamenti, esposizioni all'aperto...
    - preferire se possibile la misura orale o rettale a quella ascellare.
    - in caso di misurazione ascellare inserire la punta del termometro ben sotto l'ascella, tenere il braccio ben aderente al corpo e fermo fino alla fine della misurazione. Si noti inoltre che in genere la temperatura ascellare è circa da 0,5 a 1°C (da 1 a 2 °F) più bassa di quella orale.
    Quelle qui riportate sono indicazioni generali valide per la misurazione della temperatura con qualsiasi termometro a mercurio o elettronico.

Contattaci

Qual'ora non fosse stato possibile risolvere il problema tramite le nostre FAQ online, potete contattarci direttamente compilando l'apposito modulo assistenza.

Norditalia elettromedicali vi offre comunque la possibilità di un contatto diretto chiamando il nostro numero verde gratuito dalle ore 8:00 alle 11:55 e dalle 13:30 alle 17:30, dal lunedì al venerdì. Il numero verde è attivo solo per le chiamate dall'Italia.

Modulo Assistenza

captcha

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Disponibili online i manuali d'uso

Sono disponibili online i manuali d'uso, scaricabili sia nell'area download sia nelle pagine relative ai prodotti.

homecare solutions